Giro delle Mura e dei Forti

Cosa include

  • Visita guidata con Guida Turistica abilitata
  • Descrizione della storia delle Mura e dei Forti in relazione con le vicende della città di Genova
  • Passeggiata facile su strade asfaltate o battute (portarsi scarpe comode)

Durata

3 ore

Ti invito a seguirmi in un questa conversazione itinerante che è di fatto un vero tour privato solo per te e chi vuoi tu.

Ho voluto preparare questa passeggiata per te che ami i luoghi naturali anche quando sono segnati dall’attività dell’uomo che vi inserisce strutture che non li alterano ma addirittura esaltano la loro bellezza. La zona alle spalle di Genova è proprio uno di questi luoghi che ci testimoniano il passato della città quando per difenderla dagli attacchi dei nemici fu necessario costruire all’inizio del Seicento Mura grandiose estese per tutto l’arco collinare e all’inizio dell’Ottocento aggiungere numerosi Forti esternamente ad esse. Da alcuni anni l’amministrazione comunale i Genova ha trasformato questa zona in Area Naturale Protetta denominata Parco delle Mura.

Ti aiuterò a scoprire una parte del Parco delle Mura di Genova, luogo magnifico di incontro tra la città e la natura che la circonda. Lassù, intorno ai 500 metri s.l.m., c’è un ambiente naturale a tratti selvaggio mediterraneo e al tempo stesso con profumi alpini. E’ un paesaggio di alberi, di mura, di panorami, dove i rumori sono quelli del vento che soffia sull’erba dei prati e degli uccelli che cantano tra le chiome dei pini.

Saliremo seduti comodamente sui sedili della centenaria Funicolare del Righi, considerata la regina delle funicolari genovesi. Il suo percorso è spettacolare e le sue pendenze offrono momenti di brivido e di esaltazione. L’affaccio alla stazione terminale ti farà provare sensazioni uniche. Lo sguardo si perderà sull’orizzonte che nei giorni limpidi permette di vedere persino la Corsica! A piedi seguiremo la strada costruita proprio sulle mura, incontrando un secondo punto panoramico dal quale vedrai sotto di te la città ed il suo grande bacino portuale. Allargando lo sguardo ti accorgerai anche dell’abbraccio della costa ligure dal promontorio di Portofino a Capo Mele. Da qui potrai fotografare Genova in tutta la sua estensione. Poco più a monte incontreremo il Forte Castellaccio ed il bosco che costeggia il lungo edificio fino a raggiungere un largo spiazzo davanti alla mole spigolosa del Forte Sperone. Un nuovo punto panoramico si aprirà verso levante in direzione del Monte di Portofino, sulla Val Bisagno e verso il Monte Fasce. Sullo sfondo le cime dell’Appennino Genovese fino alla vetta lontana del Monte Antola. La passeggiata procederà poi verso ponente e al Forte Begato.

Ritorneremo al capolinea della Funicolare del Righi oppure, se vi sentirete ancora in forma, scenderemo a piedi in città utilizzando le antiche crose, strette salite delimitate da alti muri a secco che permettevano la comunicazione a piedi o a dorso di mulo di persone e merci dalla città ai passi appenninici e alla pianura Padana.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Contattami subito per avere maggiori informazioni!

Shopping Basket